Vanna Iori
Vespa, Volo e il gigante buono: restituiamo dignità alle donne

In questi ultimi giorni, una serie di episodi di cronaca ha messo in luce l’atteggiamento retrogrado e maschilista che alcuni uomini delle istituzioni, della stampa e dello spettacolo mostrano nei confronti delle donne. Dapprima l’inqualificabile e inaccettabile intervista di Bruno Vespa a una donna vittima di violenza e sopraffazione e ora l...
Leggi tutto...

Famiglie e pari opportunità insieme: una scelta giusta

Una seria politica sulle pari opportunità non può che iniziare da proposte efficaci di sostegno alle famiglie e alla conciliazione dei tempi di cura e di lavoro. Spesso il luogo dove comincia a essere messo in discussione il principio di pari opportunità è proprio il diverso carico di incombenze e impegni tra uomini e donne nella cura dei figli...
Leggi tutto...

Il medico di famiglia è fondamentale. Vanno aumentati, non eliminati

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e leader ombra della Lega, Giancarlo Giorgetti, al Meeting di Comunione e Liberazione, è intervenuto sul tema della sussidiarietà e, analizzando le difficoltà che affrontano i cittadini nel trovare punti di riferimento sul territorio, ha dichiarato che dei medici di base non c’è più bisogno. T...
Leggi tutto...

Il rapporto Svimez e l’urgenza di ri-fare comunità

I dati forniti nel rapporto annuale Svimez certificano lo stato drammatico dell’economia meridionale che, dopo qualche anno di timida ripresa, oggi è penalizzata dal calo dei consumi delle famiglie, dalle criticità della pubblica amministrazione, del tessuto produttivo, sempre più povero di opportunità per la diminuzione degli investimenti ...
Leggi tutto...

L’arma della lettura contro rabbia e neo-analfabetismo

“Che cosa straordinaria possono essere i libri. Ti fanno vedere posti in cui agli uomini succedono cose meravigliose. Allora la testa ti parte per un altro verso, gli occhi scoprono prospettive fino a quel momento inedite. E cominci a farti parecchie domande”. Queste sono parole pronunciate da Andrea Camilleri, il grande scrittore e maestro,...
Leggi tutto...

Sea Watch palcoscenico del narcisismo salviniano

La Sea Watch è diventata il palcoscenico perfetto per l’incontenibile narcisismo propagandistico del Ministro dell’Interno. Da più di un anno, le politiche migratorie del nostro Paese si sono ridotte a un solo tema: porti aperti o porti chiusi. Poco importa che la disperazione continui a transitare per il nostro Paese, con centinaia di mig...
Leggi tutto...

Nuove insicurezze e risposte di cartapesta

In questi mesi molti cittadini stanno dimostrando, attraverso il voto, di volersi affidare alla sicurezza promessa dall’uomo forte che se ne fa garante. E non importa se, nel corso del primo anno di governo, siano aumentate le insicurezze nel lavoro, nella maggiore precarietà delle finanze pubbliche, nelle minori tutele per le famigl...
Leggi tutto...

Non nominare il nome di Dio invano

“Non nominare il nome di Dio invano”. Matteo Salvini sembra aver dimenticato il secondo comandamento che prevede che non si parli del Signore con leggerezza, inutilmente e a sproposito, o per un semplice tornaconto personale. Un comizio politico, tra l’altro di segno profondamente divisivo, come quello messo in scena sabato a Milano non ...
Leggi tutto...

Bolsonaro, i sovranisti e l’odio per la cultura e la libera informazione

Il presidente sovranista del Brasile Jair Bolsonaro ha annunciato la linea dura contro il settore accademico pubblico, accusato di “propagandare ideologie di sinistra”. La volontà del governo reazionario di tagliare gli stanziamenti alle università pubbliche è stata più volte ribadita: l’istruzione privata beneficerà di maggiori fondi m...
Leggi tutto...