Vanna Iori

Bene la legge contro lo spreco alimentare, stop al paradosso dei bimbi malnutriti

Bene la legge contro lo spreco alimentare, stop al paradosso dei bimbi malnutriti
17/03/2016 | Categorie: Cibo, I miei comunicati stampa


La legge contro lo spreco alimentare e per la donazione di prodotti per la solidarietà, approvata oggi in via definitiva dalla Camera e di cui sono co-firmataria, rappresenta uno strumento importante per promuovere l’uso consapevole delle risorse.

Come ha messo in evidenza la Coldiretti, con questa legge si dà un importante taglio agli sprechi alimentari, che costano all’Italia 12,5 miliardi di euro e che sono persi per il 54% nel consumo, per il 21% nella ristorazione e per il 15% nella distribuzione commerciale.

Di fronte a questa mole di sprechi abbiamo migliaia di minori che sono malnutriti o denutriti: è una condizione inaccettabile che richiede l’attivazione di politiche per tutelare l’alimentazione infantile nel paese, prevenendo i danni alla salute da eccesso o carenza di cibo.

Il grande paradosso della malnutrizione crea bambini denutriti o obesi: è decisivo quindi coinvolgere, come fa questa legge, gli enti locali, le istituzioni, il volontariato, le aziende, le associazioni di consumatori, i produttori e la grande distribuzione per favorire la donazione delle eccedenze e dei prodotti invenduti.

La cultura dell’alimentazione deve diventare un pilastro per il paese: educare al cibo sano è un investimento per l’Italia del domani.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *