Vanna Iori
Salvini accelera la deriva. Vuole l’Italia fuori dall’euro?

“Bankitalia e Istat certificano la crisi gravissima a cui sta andando incontro il Paese e che sarà pagata da famiglie e pensionati. Salvini, ormai padrone assoluto del governo, non intende fare nulla per fermare questa deriva, ma anzi sembra voler accelerare la corsa. Ma c’è qualcosa in ballo molto più importante del consenso e cioè il futu...
Leggi tutto...

Videosorveglianza. Non è stata approvata alcuna legge

“A differenza di quanto affermano illustri esponenti della Lega, oggi al Senato non è stata approvata alcuna legge sulla videosorveglianza negli asili e nelle scuole. E’ stato piuttosto approvato, con il sostegno di tutte le forze politiche, un emendamento allo sblocca cantieri che stanzia dei fondi per la videosorveglianza in queste strutture...
Leggi tutto...

Mirandola. Oggi giorno di dolore. Stop a propaganda Salvini

“Sulla tragedia di Mirandola oggi è il giorno del dolore e della solidarietà alle persone colpite, ai familiari delle vittime, al comune e al sindaco Maino Benatti. Chi ha commesso questo gesto gravissimo deve essere punito duramente. Ma è al ministro dell’Interno che spetta garantire la sicurezza dei cittadini e non può cavarsela risponden...
Leggi tutto...

Salvini sa che la magistratura è un potere indipendente?

“Salvini acuisce lo scontro contro la magistratura, arrivando alle minacce -neppure tanto velate- nei confronti del procuratore che ha ordinato lo sbarco dei 47 migranti dalla Sea Watch e il sequestro della nave. La magistratura è un potere indipendente che non risponde al governo di turno. Il vicepremier leghista con questo atteggiamento rischi...
Leggi tutto...

Non si può lasciar crescere i bambini dietro le sbarre

“Ma si può lasciare crescere bambini dietro le sbarre? Il rapporto Antigone certifica come ad oggi sono 55 i bambini di meno di tre anni d’età che vivono in carcere con le loro madri, e molti di più sono quelli che arrivano a 10 anni (62 solo a Rebibbia). Eppure le madri dovrebbero avere la possibilità di accedere alle misure alternative de...
Leggi tutto...

Italia in pericolo ma da Salvini la solita propaganda

“I dati sull’economia italiana certificano il fallimento del governo giallo-verde, troppo impegnato a litigare invece che a occuparsi del futuro e del benessere degli italiani. Matteo Salvini, ancora oggi, invece di occuparsi della messa in sicurezza dei conti pubblici e delle misure necessarie per la crescita economica, rilancia proposte irre...
Leggi tutto...

Bonus cultura, fondi tornino al loro posto. Le promesse non bastano

“La nota congiunta della viceministro per l’Economia Laura Castelli e del ministro della Cultura Alberto Bonisoli non ci conforta. Se i soldi per confermare il Bonus cultura per i 18enni ci sono, perché mettere in scena questa partita di giro con il decreto crescita? E perché tagliare ancora proprio una misura così importante? Saremo sospett...
Leggi tutto...

Frasi antisemite nefandezza inaudita, rafforzare ruolo scuola

“Quando saremo grandi faremo riaprire Auschwitz e vi ficcheremo tutti nei forni”. Una frase che trasuda nefandezza, pronunciata da alcuni ragazzi di una scuola media di Ferrara nei confronti di un compagno, mette in luce quanta violenza veicolano gli atti di razzismo e di bullismo che caratterizzano le relazioni tra gli adolescenti. Quella fras...
Leggi tutto...

Chiudere Radio Radicale significa spegnere un pezzo di Paese

“La decisione del governo, preannunciata dal sottosegretario con delega all’editoria Crimi, di non voler rinnovare la convenzione con Radio Radicale rappresenta un’ingiustizia inaccettabile. Nel panorama dell’informazione, Radio Radicale costituisce una voce libera che occorre tutelare e sostenere. Spiace constatare che il governo non abbia...
Leggi tutto...

Dramma anziani ci dice che bisogna investire su terzo settore e no profit

“Sono in aumento casi in cui gli anziani uccidono il coniuge malato e poi si suicidano. Questi sono drammi figli della solitudine e dell’assenza di un welfare di comunità che sostenga le realtà più fragili e abbandonate. La responsabilità sociale diffusa può diventare una rete di protezione per accompagnare le ansie e il senso di solitudi...
Leggi tutto...