Vanna Iori
I bambini massacrati in famiglia e il silenzio delle istituzioni

Negli ultimi mesi si sono registrati terrificanti episodi di brutale violenza consumati tra le mura domestiche contro i minori: a Cardito, periferia di Napoli, un bambino di due anni è stato picchiato a morte dal compagno della madre perché aveva rotto la sponda del letto nuovo; a Milano, un piccolo della stessa età è stato ucciso dal p...
Leggi tutto...

Per i bambini italiani è emergenza fututuro

Non siamo un Paese per bambini. E non è una questione legata solamente alla denatalità. Perché tra quei pochi bambini che nascono, la percentuale di quelli vivono in condizioni di povertà, assoluta o relativa, è in allarmante aumento. Il rapporto della Fondazione Openpolis e dell’Associazione “Con i bambini” certifica come, in meno di ...
Leggi tutto...

La Lega non tutela famiglie e minori

“Tonno e crackers perché i genitori non riescono a sostenere i costi dei buoni pasto: la discriminazione a cui è stata sottoposta una bambina, in una scuola elementare di Verona, è inaccettabile. Qual è la colpa di questa bambina? Il disagio della sua famiglia che non paga le rate perché in difficoltà economiche? Il sindaco del Carroccio ha...
Leggi tutto...

Femminicidi, più tutele per i figli

C'è il dolore di chi rimane gravemente ferita nel corpo e nell'anima, aggredita dal compagno che diceva di amarla. E c'è il dolore di chi deve misurarsi ogni giorno con le conseguenze di un dramma che si è consumato tra le mura domestiche e che lascerà un segno indelebile per tutta la vita. Si tratta dei figli sopravvissuti delle donne assas...
Leggi tutto...

La povertà minorile grande esclusa dal reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza, per come è costruito, è totalmente improntato sulle politiche attive del lavoro. Per questo, come segnalato dall'Alleanza contro la povertà, sarebbe stato più utile mantenere e rafforzare uno specifico strumento di contrasto alla povertà assoluta come il REI, ampliandone la platea dei destinatari, aumentando l'attu...
Leggi tutto...

Essere uguali per essere diversi

Purtroppo, alcuni recenti episodi di cronaca raccontano le difficoltà che sta affrontando la nostra scuola di fronte a un tema prioritario come il diritto di tutti bambini aĺl'accoglienza e aĺl'istruzione. Tre casi, in particolare, dimostrano l'incapacità di garantire questi diritti a ogni bambino o ragazzo. A Foligno un maestro ha discrimin...
Leggi tutto...

Governo trovi soluzioni per farmaci a scuola

“A seguito delle notizie pubblicate in questi giorni dalla stampa reggiana abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare al Governo per chiedere quali misure l’esecutivo intenda mettere in atto per garantire il diritto allo studio di tutti i minori che hanno necessità di farmaci durante l’orario scolastico”. A dichiararlo sono le se...
Leggi tutto...

Tornano le siringhe dello sballo, dobbiamo rispondere in fretta

A quindici anni la prima dose di eroina. Sono molte le storie di adolescenti che hanno a che fare con una piaga che sembrava essersi affievolita, ma che in realtà, come denuncia l'Osservatorio della comunità di San Patrignano, si sta di nuovo diffondendo. Lo dicono i numeri: gli ingressi in comunità sono aumentati dell'8,8% in tre anni, non solo...
Leggi tutto...

No a bambini detenuti, potenziare prevenzione

“Ormai la svolta securitaria e repressiva della Lega colpisce anche i bambini, che diventano punibili con il carcere già a 12 anni. E’ noto che per la manovalanza la criminalità organizzata recluta sempre più adolescenti e non si può sminuire l’inaudita gravità degli episodi legati al fenomeno delle baby gang. Ma pensare di risolvere il ...
Leggi tutto...

Baby boss nuova linfa mafie, potenziare interventi educativi

“L’ultima relazione semestrale della Dia mette in luce come il fenomeno della criminalità organizzata si stia inserendo nella vita dei giovani. Ragazzi di età preadolescenziale si ritrovano catapultati in un mondo dove il loro contributo di manovalanza è necessario per arricchire le organizzazioni criminali. Sono la linfa vitale di una rete ...
Leggi tutto...