Vanna Iori
Un episodio isolato non può incrinare una realtà educativa di eccellenza internazionale

Un episodio isolato non può incrinare una realtà educativa di eccellenza internazionale. Chi compie questi atti deprecabili deve essere severamente punito. Ed è infatti stato adottato immediatamente il provvedimento disciplinare di allontanamento dell’insegnante e il divieto di proseguire l’attività educativa, in attesa dell’esito dell’...
Leggi tutto...

Se il cattivismo si fa Stato

Cirasela è una bambina rom di un anno colpita da un piombino esploso da una pistola ad aria compressa. Rischia di non camminare mai più. La colpa di Cirasela, il cui nome in italiano sarebbe ciliegina, è di essere una piccola rom e la sua sfortuna di vivere nell'epoca dei censimenti, dell'odio feroce verso il diverso, del cattivismo che si fa ...
Leggi tutto...

Bussetti e la sfida delle emergenze educative

Il Ministro dell'Istruzione Marco Bussetti è stato al Senato per illustrare le linee programmatiche che intende articolare nel corso del suo mandato e ha discusso, soprattutto, dei diversi aspetti della "Buona Scuola", di precariato, alternanza scuola-lavoro, sport. Si è soffermato poco, o solo di sfuggita, su un tema che oggi è cruciale e ...
Leggi tutto...

Chiarimento sugli educatori nei servizi per l’infanzia

A seguito di ripetute domande riguardanti questo ambito delle professioni educative, si ritiene utile precisare: a) la cosiddetta "Legge Iori" (L. 205, commi 194-601) NON RIGUARDA gli educatori dei servizi all'infanzia (che sono invece normati dal Decreto Legislativo 65/17) b) i 60 cfu che regolano in via transitoria l'acquisizione della qualific...
Leggi tutto...

Iori: Salvini insensato, no a campagna elettorale su salute bimbi

“Salvini sbaglia ad utilizzare i bambini per la sua campagna elettorale permanente. I risultati sull’obbligatorietà vaccinale sono, infatti, molto positivi. Perché tornare indietro? L’obiettivo di qualsiasi uomo delle istituzioni che possa dirsi veramente tale è quello di tutelare la salute non solo dei più piccoli, ma di tutta la comuni...
Leggi tutto...

America first, è finita la stagione dei diritti umani?

Esattamente come le vite dei 600 migranti di Aquarius, le urla disperate dei bambini rinchiusi in gabbia dall'amministrazione Trump, portano pacchi di voti. L'umanità non sta messa bene se le esistenze dei disperati sono utili a ottenere il consenso nel nome di una spregiudicata e violenta "tolleranza zero", inutile ad affrontare i flussi migrat...
Leggi tutto...

Iori: Governo si impegni contro sfruttamento lavoro

“Invito il nuovo governo a discutere proposte e soluzioni concrete rispetto al drammatico e inaccettabile fenomeno dello sfruttamento del lavoro minorile che, solo nel nostro Paese, coinvolge circa il 5,2% della popolazione in età tra i 7 e i 15 anni, e cioè 260 mila giovani”. Ad affermarlo, in occasione della Giornata mondiale contro lo sfru...
Leggi tutto...

Il dramma dei bambini scomparsi

Il 25 maggio è la Giornata internazionale dei bambini scomparsi: si tratta di un fenomeno che riguarda tutti i paesi del mondo. Secondo stime recenti, almeno 8 milioni di bambini scompaiono ogni anno, vale a dire 22.000 bambini al giorno: perduti e diventati invisibili. Questo dramma assume dimensioni tragiche quando parliamo dei minorenni stran...
Leggi tutto...

Spezzare il silenzio. Dare voce alle vittime di abusi

Oggi si celebra la Giornata mondiale contro la pedofilia e la pedopornografia, una delle più grandi vergogne dell’essere umano, una drammatica piaga sociale e un fenomeno distruttivo della dignità umana. E’, dunque, indispensabile continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema, lavorare per prevenire e favorire le condizioni indiv...
Leggi tutto...