Vanna Iori
Dare protezione ai più vulnerabili

“In molte aree del pianeta la pandemia non ha fatto che aggravare una situazione già disastrosa, aumentando le situazioni di sfruttamento lavorativo dei minori. Con il crollo dei redditi, l’impossibilità di muoversi per svolgere lavori stagionali, molte famiglie sono state costrette a mettersi al servizio di individui senza scrupoli”,...
Leggi tutto...

L’educazione 0-6 è un diritto che non può aspettare

I centri estivi per bambine e bambini, ragazze e ragazzi stanno riaprendo dopo il via libera del Comitato tecnico-scientifico e la definizione delle linee guida. Sarebbe una notizia da accogliere con grande sollievo e soddisfazione, se non fosse per le difficoltà realizzative e gli aumenti esorbitanti delle tariffe. In molti comuni, infatti, le fa...
Leggi tutto...

Coronavirus: spazio, tempo, corpo nell’emergenza vissuta dai bambini

L’utilizzo della didattica digitale è da giorni al centro della discussione politica. Eppure, la vita dei minori non può essere ricondotta solo alla dimensione scolastica dell’apprendimento, soprattutto, in una situazione inedita come quella che stiamo vivendo. L’emergenza Covid, infatti, ha tratti peculiari poiché ci costringe a un isolam...
Leggi tutto...

La denatalità si combatte dando più lavoro alle donne

Dice bene il Presidente Mattarella. Quello delle poche nascite ”è un problema per l’esistenza del Paese”. Per ogni 100 residenti che muoiono ne nascono solo 67. In un anno sono state registrate 116 mila nascite in meno.  Inoltre i figli si mettono al mondo in età sempre più avanzata, e così la fertilità diminuisce nel tempo, mentre l...
Leggi tutto...

Garantire educazione a tutti i bambini

“Oggi è la giornata mondiale dei diritti dell’infanzia. Purtroppo, sono milioni nel mondo i bambini a cui sono negati i diritti fondamentali e non sono in alcun modo tutelati e protetti. Anche nel nostro Paese la povertà economica, educativa, la violenza domestica e la mancanza di opportunità riguarda un numero consistente di minori che non ...
Leggi tutto...

E’ norma necessaria, governo lavora a rinvio multe

“La norma che prevede l’introduzione dell’obbligo di installare sulle auto seggiolini salva bebè è assolutamente necessaria, tanto è vero che è stata invocata per anni all’accadere di ogni tragedia che ha purtroppo coinvolto bambine e bambini in tenerissima età e i loro genitori. Le polemiche di questi giorni sono dunque pretestu...
Leggi tutto...

L’infanzia negata

Il Dossier Terre des Hommes certifica come nel nostro Paese sono sempre di più i minori vittime di reati: 5.990 nel 2018, il 3% in più rispetto al 2017. Anche nel 2018 le vittime sono state in prevalenza bambine e ragazze (59,4%). Un terzo delle vittime ha subito maltrattamenti in famiglia, reato cresciuto in un solo anno ben ...
Leggi tutto...