Vanna Iori
Reddito di cittadinanza, nessuna misura per le persone con disabilità

“La Lega cade dalle nuvole e scopre che nel reddito di cittadinanza non ci sono provvedimenti a favore delle persone con disabilità. Eppure sarebbe bastato leggere la legge di bilancio e usare una calcolatrice. Per aumentare gli assegni di invalidità a 780 euro a 1 milione di cittadini che ne hanno diritto, servirebbero 6 miliardi di euro, cio...
Leggi tutto...

Scuola, servono più risorse non tagli

I dati relativi all'accessibilità delle scuole diffusi dall'Istat certificano il ritardo del nostro Paese in materia di abbattimento delle barriere architettoniche fisico-strutturali, soprattutto nel Mezzogiorno. In questo senso, appare ancora più grave la scelta del governo di tagliare i fondi destinati all'istruzione nei prossimi tre anni, lo d...
Leggi tutto...

Governo taglia oltre un miliardo al sostegno scolastico

“Questo governo che a parole si professa dalla parte dei più deboli, nei fatti dimostra l’esatto contrario. Come definire altrimenti il taglio di più di un miliardo di euro al sostegno degli alunni con disabilità previsto per i prossimi tre anni, se non un attacco gravissimo ai più fragili?”. Lo dice la senatrice Vanna Iori, capogruppo de...
Leggi tutto...

Disabilità, oggi giornata mondiale ma governo fa passi indietro

“Oggi è la giornata mondiale delle persone con disabilità e serve da parte del nostro Paese un impegno concreto. La disabilità non deve essere più considerata solo in riferimento alle politiche assistenziali, ma ad un contesto ampio di tutela dei diritti che investe la politica e l’amministrazione in tutte le sue articolazioni, nazionali, r...
Leggi tutto...

Iori: Conte chiarisca su codice speciale per le persone con disabilità

Il Presidente Conte invece di annunciare un "codice tutto loro" per i cittadini con disabilità, si impegni ad implementare le misure contenute nella Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità ratificata dall'Italia nel 2009. I diritti non si annunciano ma si praticano. Per questo, destano perplessità le parole pronunciate dal pr...
Leggi tutto...

Disability Pride: governo riparta da lavoro Osservatorio

Oggi è il Disability Pride e invece di celebrare la costituzione di un ministero che non si pronuncia sulle sue linee programmatiche e rischia di farci fare passi indietro sul tema dell'inclusione, è urgente lanciare alcune proposte e idee. Inclusione scolastica, abbattimento barriere architettoniche ma, ancor più, psicologiche e culturali, ris...
Leggi tutto...