Vanna Iori

L’approvazione della legge sul cyberbullismo è un passo avanti importante per l’Italia

L’approvazione della legge sul cyberbullismo è un passo avanti importante per l’Italia
17/05/2017 | Categorie: Cyberbullismo, I miei comunicati stampa


Il via libero definitivo dell’aula della Camera al disegno di legge per il contrasto del cyberbullismo rappresenta un passo in avanti importantissimo sul percorso volto a contrastare un fenomeno che nel nostro Paese registra un forte aumento.

Tra i diversi piani su cui interviene questa legge ci sono quelli della prevenzione e dell’educazione: è essenziale agire in questi due ambiti perché la consapevolezza della gravità del cyberbullismo è uno degli strumenti che abbiamo a disposizione per impedire la messa in atto di comportamenti pericolosisui social network e in Rete.

Le conseguenze del bullismo online sono più gravi e imprevedibili, tendenzialmente fuori controllo, perché nella Rete permangono e si diffondono velocemente le immagini, i video e le offese verbali che amplificano dolore, frustrazione, umiliazione, vergogna.

Ciò rende le vittime impotenti e intrappolate nella condizione di una visibilità senza confini di tempo e di spazio, poiché il “cyberbullo” ha la possibilità di insinuarsi nella vita privata e attuare le sue azioni in un anonimato a cui è difficile reagire.

Con questa legge si dà grande importanza al ruolo della scuola: deve tornare ad essere, con maggiore forza, il luogo dove investire maggiormente per sviluppare una coscienza critica volta a un uso consapevole della Rete.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *