Vanna Iori

Stop alla disinformazione sui vaccini: le tesi antiscientifiche mettono a rischio la salute

Stop alla disinformazione sui vaccini: le tesi antiscientifiche mettono a rischio la salute
19/04/2017 | Categorie: I miei comunicati stampa, Sanità


Le teorie antiscientifiche sul vaccino anti-Hpv che sono state illustrate lunedì 17 aprile nel corso della puntata di Report, su Rai 3, costituiscono un gravissimo errore e spiace constatare che il servizio pubblico abbia dato spazio a un tipo di informazione che mette a rischio la salute di tante donne, soprattutto giovani, diffondendo timori infondati.

Come ha messo in evidenza l’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, il vaccino contro il papilloma virus è sicuro ed è, ad oggi, l’unico strumento efficace per prevenire i tumori: dubitare dell’importanza salvifica dei vaccini costituisce una responsabilità gravissima.

Il proliferare delle fake news sui vaccini in Rete e non solo è un fenomeno che va contrastato con la forza della scienza, ma anche con una diffusa e sempre più pervasiva campagna di informazione sulla capacità dei vaccini di salvare vite umane.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *