Vanna Iori

È inaccettabile la prescrizione per reati come lo stupro e gli abusi sui minori

È inaccettabile la prescrizione per reati come lo stupro e gli abusi sui minori
27/02/2017 | Categorie: Giustizia, I miei comunicati stampa, Minori


Il proscioglimento di un violentatore di una bambina di 7 anni a Torino dopo un procedimento durato 20 anni è inaccettabile: bene ha fatto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, a sottolineare che la prescrizione non può essere considerata un giusto epilogo.

Non bastano di certo le scuse dei giudici: gli abusi sui minori costituiscono la forma di violenza più oltraggiosa nei confronti dei bambini perché si ripercuotono gravemente sullo sviluppo emotivo dei minori stessi in modo indelebile anche in età adulta.

Quella bambina, che oggi è una donna, merita giustizia: una condanna del suo violentatore non la risarcirà in pieno, ma per lo meno la aiuterà a vivere il suo futuro senza l’amarezza di vedere impunito colui il quale ha distrutto la sua infanzia e ne ha insidiato l’adultità.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *