Vanna Iori

Bullismo, quella degli adolescenti spietati è una vera e propria emergenza

Bullismo, quella degli adolescenti spietati è una vera e propria emergenza


L’episodio di bullismo che ha colpito con disumanità uno studente disabile presso l’istituto commerciale Mattioli di San Salvo, a Chieti, mette in luce gli aspetti più aberranti di un fenomeno che purtroppo prende sempre più piede in Italia.

Buttare per terra il compagno di scuola disabile, gettargli addosso dell’acqua e spaventarlo poi con un accendino sono azioni inquietanti frutto di quei cuori violenti che non conoscono limiti. Cuori violenti che sono frutto di un analfabetismo dei sentimenti sempre più diffuso e che si configura come cattiveria gratuita e incapacità di gestire le proprie emozioni, specialmente quelle negative.

È in questo ambito che dobbiamo intervenire con urgenza e precocemente se vogliamo porre un freno al fenomeno del bullismo: aiutare e sostenere gli adolescenti a riconoscere gli effetti dei propri sentimenti e comportamenti sono passaggi fondamentali di un percorso che deve vedere schierati in prima fila genitori, insegnanti, educatori e tutti coloro che guidano e animano agenzie educative.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *