Vanna Iori

Bene l’impegno delle Fondazioni bancarie per il contrasto alla povertà minorile

Bene l’impegno delle Fondazioni bancarie per il contrasto alla povertà minorile
03/02/2017 | Categorie: I miei comunicati stampa, Minori, Povertà


Giudico positivamente l’impegno delle Fondazioni bancarie che hanno deliberato l’intero importo per il finanziamento dei bandi 2017 relativi al Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile: i 120 milioni di euro che saranno messi a disposizione per quella che è la più importante emergenza per la crescita del Paese rappresentano uno strumento concreto di sostegno.

Questo impegno attesta anche l’assunzione di una consapevolezza che è prioritaria e allo stesso tempo strategica: la povertà economica scaturisce anche e soprattutto da una povertà educativa, che si declina – ad esempio – come impossibilità di frequentare luoghi di aggregazione educativa o di leggere un libro, di fare sport o di visitare un museo.

Il supporto delle Fondazioni è importante e si innesta in un percorso virtuoso che vede il Governo impegnato in prima linea, in qualità di partner del progetto, per dare un aiuto fattivo a quel milione di bambini (e alle loro famiglie) che vivono in una condizione di povertà assoluta.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *