Vanna Iori

Il monito del Consiglio d’Europa dia impulso alla legge sui minori stranieri non accompagnati

Il monito del Consiglio d’Europa dia impulso alla legge sui minori stranieri non accompagnati
30/01/2017 | Categorie: I miei comunicati stampa, Immigrazione, Minori


Il rapporto di Greta, organo del Consiglio d’Europa, sulla protezione dei migranti include un richiamo importante per l’Italia, quello cioè di agire con urgenza per affrontare la questione della scomparsa dei minori non accompagnati: ci auguriamo che questo monito possa velocizzare l’iter del disegno di legge in Parlamento a tutela dei minori stranieri soli.

Il ddl attende il via libera definitivo da parte del Senato: la sua approvazione potrà costituire un argine per un dramma che continua ad aggravarsi. Per la prima volta, infatti, si disciplina un sistema di accoglienza dedicato ai minori soli non accompagnati che garantisca pari condizioni di accesso, secondo regole e tempi certi.

Il nuovo sistema, inoltre, prevederà strutture dedicate all’identificazione, che deve avvenire entro 30 giorni, e un successivo passaggio nel sistema di protezione per richiedenti asilo e minori non accompagnati con strutture diffuse su tutto il territorio nazionale.

Inoltre è prevista una una banca dati nazionale per disciplinare l’invio dei minori che giungono in Italia nelle strutture di accoglienza dislocate in tutte le Regioni, sulla base delle disponibilità di posti e di necessità e bisogni specifici dei minori stessi.

Si tratta di misure importanti che possono servire a migliorare le condizioni di vita dei minori stranieri non accompagnati che impegna non solo l’Italia ma tutta l’Europa a dare il suo contributo.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *