Vanna Iori

In Italia è necessaria la riforma del sistema delle adozioni: più diritti per tutti

In Italia è necessaria la riforma del sistema delle adozioni: più diritti per tutti
28/02/2016 | Categorie: Adozioni, I miei comunicati stampa


Le adozioni e l’affido in Italia, oggi, necessitano di un intervento sistematico che deve puntare a mettere ordine e rivedere le norme attuali per estendere il diritto ad avere una famiglia a tutti i bambini e per facilitare le famiglie che desiderano adottare, avendo sempre come comune obiettivo l’interesse del minore.

Tempi eccessivamente lunghi e ostacolanti rendono difficile per tante coppie avere la possibilità di adottare un bambino: è essenziale, quindi, snellire l’iter adottivo, che spesso è rallentato da passaggi burocratici che possono e devono essere superati.

Allo stesso modo, come ha avuto modo di sottolineare la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi, è essenziale garantire il diritto all’adozione a tutti.

Mi auguro che il lavoro del Parlamento possa essere ispirato a principi di responsabilità e lungimiranza nel rivedere le disposizioni legislative in materia di adozione e affido, partendo dalla considerazione che oggi a tanti bambini che vivono in una condizione disagiata possiamo offrire una guida educativa in grado di accompagnarli nel percorso di crescita.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l'infanzia e l'adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *