Vanna Iori

Le paure dei giovani sono indotte dagli adulti, per questo è fondamentale educare alla progettualità

Le paure dei giovani sono indotte dagli adulti, per questo è fondamentale educare alla progettualità
19/11/2015 | Categorie: I miei comunicati stampa


Dall’indagine “Diritti inascoltati, cosa ci chiedono i nostri ragazzi“, realizzata da Telefono Azzurro, emerge un quadro che parla chiaramente di un’angoscia diffusa tra gli adolescenti italiani: la paura di non avere successo nel futuro e di non trovare un lavoro è spesso indotta dagli adulti.

 

I genitori di oggi, in un periodo caratterizzato da una crisi economica e dei valori, sono chiamati a una maggiore responsabilità, quella di educare i figli alla progettualità: spetta a loro il dovere di insegnare a sperare e a credere in un futuro positivo.

 

I giovani non vanno privati delle aspettative che nutrono nei confronti del loro avvenire e allo stesso tempo non bisogna investirli delle paure degli adulti: solo così, infatti, possiamo garantire loro uno sviluppo sereno.

 

Saper mantenere progettualità e sguardo fiducioso nel futuro è il senso di un’educazione esistenziale sana che insegna ai giovani d’oggi a non essere ossessionati dal successo, perché nella vita si è vincenti anche senza essere famosi o in linea con i parametri del successo.




Vanna Iori

Deputata del Partito Democratico | Componente della Commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza | Componente e segretaria della II commissione Giustizia della Camera | Componente della VII commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *